Iscriviti alla nostra mailing list

A partire da settembre la struttura di Casalbore ospiterà le visite didattiche degli allievi

Il Museo dei Castelli si apre alle scuole

Di ogni fortificazione è illustrata la storia, oltre a leggende e aneddoti che l'hanno caratterizzata

Casalbore - La location è la torre normanna simbolo del borgo sorto sull'antico percorso del regio tratturo Pescasseroli-Candela
Museo dei castelli, nuovo attrattore turistico
A partire da settembre la struttura ospiterà le visite didattiche riservate agli alunni di tutti gli istituti scolastici
Storia, cultura e arte ma non solo: questo è il museo dei castelli di Casalbore, progetto nato dalla collaborazione tra l'associazione culturale Terre di Campania e il Comune di Casalbore, la cui location è la corte della torre normanna, simbolo del borgo sorto sull'antico percorso del regio tratturo Pescasseroli-Candela. Da circa un mese invece i locali adiacenti la torre normanna ospitano il percorso didattico-espositivo che ha come suo nucleo principale la mostra fotografica 'Immagini come appunti di viaggio. Castelli e fortificazioni in provincia di Avellino', realizzata da Giuseppe Ottaiano, art director di Sema e fotografo per passione, e reduce dal recentissimo successo del Giffoni Film Festival, dove ha rappresentato le eccellenze del territorio irpino, non solo storico-architettoniche, ma anche eno-gastronomiche. Di ogni castello presentato all'interno del percorso espositivo del museo viene illustrata la storia, quella del territorio su cui insiste, incluse le peculiarità, gli altri siti di interesse e le tipicità gastronomiche locali, oltre a leggende e aneddoti che lo hanno caratterizzato nei secoli. Il museo dei castelli si compone, inoltre, di un'area adibita a laboratorio didattico per i più giovani, dedicato alla scoperta dei diversi affascinanti aspetti legati al mondo dei castelli e del Medioevo in genere. Il laboratorio didattico è dotato di pannelli esplicativi, dal linguaggio semplice e immediato, e prevede la partecipazione a giochi educativi volti a stimolare l'apprendimento. A partire da settembre potrà ospitare le visite degli alunni degli istituti scolastici, rappresentando così una proposta formativa per tutte le scuole campane.
Giuseppe Ottaiano, autore della mostra fotografica divenuta il nucleo principale del 'Museo dei Castelli' di Casalbore commenta così il concretizzarsi di questo nuovo ambizioso progetto: "Grazie alla potenza comunicativa delle immagini, i visitatori che verranno a Casalbore potranno ottenere una conoscenza complessiva del ricco patrimonio di siti di incastellamento irpini, attraverso un percorso che invita alla scoperta". Inoltre, conclude Ottaiano, "il museo dei castelli, infatti, aspira a divenire un forte attrattore turistico per tutta la provincia di Avellino, che attraverso i castelli avrà l'occasione di presentare tutte le sue altre preziose ricchezze".


Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.