Iscriviti alla nostra mailing list

Le foto sono state realizzate ieri dall'autore di una mostra a Roma sui castelli dell'Irpinia

Volume. Presto una pubblicazione della Camera di Commercio

Per la torre angioina scatti d'autore
Il professionista Ottaiano, già autore di altre pubblicazioni, ha fotografato il museo, il borgo e il percorso ambientale
Gli scatti del castello in un libro. Fotografata ieri da Giuseppe Ottaiano della Sema, la maestosa torre angioina di Summonte. Il fotografo napoletano, esperto in comunicazione, già autore di una mostra sui castelli irpini, allestita a Roma dal 26 marzo al primo aprile, ha fatto tappa a Summonte ieri mattina per conoscere da vicino lo splendido complesso castellare di Summonte. Ha quindi immortalato la torre normanna, le sale del castello, l'anfiteatro e l'intera area castellare. Un viaggio nella storia e nel medioevo per scatti d'autore che finiranno in una pubblicazione sui castelli dell'Irpinia che sarà realizzata dal settore agricoltura della Camera di Commercio di Avellino.
Ottaiano non si è fermato solo alla torre ma la sua curiosità e il suo amore per l'Irpinia lo hanno spinto a fotografare anche la Chiesa Madre dedicata a San Nicola di Bari che custodisce dipinti di inestimabile valore. Scatti del centro storico come l'Arco di San Nicola, la corte dell'antico Palazzo Montella, il campanile.
L'attenzione di Giuseppe Ottaiano si è poi spostata al percorso ambientale Summonte Campo San Giovanni da dove si può apprezzare un panorama mozzafiato e le bellezze di un'area inserita nel Parco Regionale del Partenio. L'ottima fruibilità dei luoghi, resa possibile grazie all'impegno del primo cittadino di Summonte, Pasquale Giuditta, ha permesso di realizzare un reportage fotografico davvero apprezzabile che presto, insieme agli altri paesi irpini che ospitano castelli, sarà pubblicato e distribuito. Per chi volesse conoscere i castelli della nostra splendida provincia può visitare il sito internet www.terredicampania.it ed apprezzare tutto lo straordinario lavoro che Ottaiano sta portando avanti.


Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.