Iscriviti alla nostra mailing list

Da mostra itinerante ad esposizione permanente.

Grazie alla collaborazione tra l'Associazione Culturale Terre di Campania e il Comune di Casalbore la Mostra Fotografica itinerante "Immagini come appunti di viaggio - Castelli e Fortificazioni in provincia di Avellino" è diventata il nucleo principale del "Museo dei Castelli", ospitato presso i locali compresi nell'area castellare che affianca la Torre Normanna, simbolo del borgo di Casalbore. Oltre all'area espositiva dedicata alla presentazione, attraverso immagini fotografiche corredate di testi descrittivi, del ricco patrimonio di siti di incastellamento irpini, il "Museo dei Castelli" si compone di un percorso didattico dedicato alla scoperta del mondo dei castelli e del Medioevo in genere, con possibilità di partecipare, per gli alunni degli istituti scolastici, a laboratori didattici a tema. Di ogni castello irpino incluso nell'esposizione fotografica viene illustrata non solo la storia, ma anche quella del territorio su cui insiste, assieme alle sue peculiarità (altri siti di interesse, tipicità eno-gastronomiche, etc.) e alle leggende e aneddoti che lo contraddistinguono. Il "Museo dei Castelli" ospita anche convegni, presentazioni ed eventi dedicati alla valorizzazione del territorio e delle sue tipicità e aspira a diventare un punto focale di attrazione turistica per tutto il territorio irpino.

I castelli d'Irpinia al GFF nelle immagini di Ottaiano
"Immagini come appunti di viaggio - Castelli e Fortificazioni in provincia di Avellino": la mostra del fotoamatore napoletano esposta nel Guest Office del Festival
A poco meno di due anni dalla prima esposizione la Mosta Fotografica "Immagini come appunti di viaggio - Castelli e Fortificazioni in provincia di Avellino", dedicata ai secolari manieri che popolano il territorio irpino, approda su di un palcoscenico internazionale, quello del Giffoni Film Festival. Dal 19 al 28 luglio, la mostra sarà esposta presso il Guest Office dell'evento, in una prestigiosa cornice che rappresenta il degno coronamento del lungo cammino intrapreso da Giuseppe Ottaiano quattro anni fa. <>. La Mostra, nata come evento itinerante e oggi divenuta nucleo principale del Museo dei Castelli di Casalbore, è stata esposta in vari comuni della provincia di Avellino, tra i quali Aquilonia, Lauro e in anteprima presso il Comune di Casalbore, ottenendo grandi riscontri. Nel 2011 è stata ospitata a Napoli, presso Castel Sant'Elmo nell'ambito del Napoli Film Festival, dove è stata lanciata per la prima volta la proposta di utilizzare i castelli irpini come location per ambientare produzioni cinematografiche soprattutto di carattere storico. Il cammino della mostra è poi proseguito, grazie al contributo dell'Ept di Avellino, che ha voluto inserire le immagini fotografiche nell'ambito di un progetto di valorizzazione extra territoriale delle Terre d'Irpinia, nelle città di Roma, presso la Sala del Primaticcio di Palazzo Firenze, e Bari, presso la Sala Angioina del Castello Svevo. La Mostra è stata anche esposta nei comuni di Marigliano e Ariano Irpino. Grazie alla partecipazione al Giffoni Film Festival, la più importante kermesse dedicata al cinema per ragazzi, i castelli irpini, raccontati dalle immagini fotografiche di Giuseppe Ottaiano, continuano a far parlare di se, raggiungendo per la prima volta, pur restando in territorio campano, una dimensione sovranazionale.
<>. Alla mostra sarà dedicata una Conferenza Stampa che si terrà martedì 23 luglio alle ore 12.30, presso la Sala Conferenze del Giffoni Film Festival. Alla Conferenza Stampa, cui seguirà una degustazione di prodotti tipici irpini, prenderanno parte, oltre all'autore, rappresentanti delle istituzioni irpine e della cultura campana. Il territorio irpino sarà rappresentato da Loredana Conti, Commissario Straordinario Ept Avellino, tra le prime persone a credere nel lavoro di Ottaiano, e da Giovanni Maria Chieffo, presidente del Consorzio Gal Irpinia, che con la sua estensione territoriale abbraccia molti dei comuni della provincia di Avellino in cui è presente un sito di incastellamento. Non mancherà Raffaele Fabiano, Sindaco del Comune di Casalbore, la cui Amministrazione ha creduto nel progetto dell'Associazione Culturale Terre di Campania, che ha inteso trasformare la mostra di Ottaiano da esposizione itinerante a permanente, dando vita al Museo dei Castelli, un percorso didattico-espositivo che oggi ha sede presso i locali dell'area castellare della Torre Normanna di Casalbore, simbolo del borgo irpino. La conferenza stampa, vedrà la partecipazione straordinaria di Mauro Giancaspro, Direttore della Biblioteca Nazionale di Napoli, da tempo vicino alle iniziative promosse da Giuseppe Ottaiano. Giancaspro ha manifestato l'intenzione di rendere la biblioteca da lui diretta un ponte per l'Irpinia in area metropolitana. La loro presenza al Giffoni Film Festival è sintomo dell'interesse delle istituzioni per una delle principali iniziative private a sostegno della valorizzazione del territorio irpino e campano, capace di portare alla ribalta un aspetto unico della nostra regione: i castelli, visti come importante risorsa turistica ed anche economica per la provincia di Avellino. Anche diverse aziende irpine sono state vicine all'iniziativa, offrendo i loro prodotti per la degustazione che seguirà alla Conferenza Stampa. Saranno presentati, per l'occasione, i salumi tradizionali di Calitri, formaggi freschi e stagionati, l'olio di Ravece e il pane di Montecalvo. Il tutto accompagnato dalle tre Docg del territorio: Taurasi, Greco di Tufo e Fiano di Avellino, ormai famosi e apprezzati tanto in Italia quanto all'estero. Da segnalare anche la partecipazione, in qualità di sponsor, di aziende del settore fotovoltaico e tipografico che hanno inteso manifestare così il legame che le lega alla propria terra. La mattina del 23 luglio si configura come un grande momento di presentazione dell'Irpinia tutta, che torna ancora una volta a far parlare di se attraverso i suoi castelli con l'augurio che la partecipazione al Giffoni Film Festival della Mosta Fotografica "Immagini come appunti di viaggio - Castelli e Fortificazioni in provincia di Avellino", possa continuare a far conoscere le meraviglie della nostra terra ad un pubblico sempre più ampio.


Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.